E adesso ???

Sono disperato. Nonostante in questi giorni abbia l'utero retroverso per miei fatti personali, non riesco a darmene pace. Invitato insistentemente da terzi a prendere visione del post scritto da Laura, che descrive in maniera decisamente diversa l'incontro tenutosi sabato scorso e di cui parlo due post più indietro, sento le braccia cadere. E non solo quelle. Mioddio, dico tra me e me! Quale occasione sprecata… Non sono riuscito a fare colpo, sono stato una delusione, non ho fatto scoccare la scintilla! Ma dopo tre-secondi-tre, inizio a riflettere. Ma io non sono andato a quel raduno-bloggers per colpire, per esaltare, per scioccare. E ancora: Gil, c…i suoi a parte, ha sofferto in silenzio quel noioso mal di denti, da lì la sua scarsa allegria. E Anna? Non era poi tanto in ritardo, visto che si trovava in auto con me, provvisto ugualmente di navigatore satellitare, e che ha detta del marito di Laura, avevo parcheggiato solo cinque minuti dopo di loro.
Sì, cari lettori, le critiche gratuite mi mandano in bestia. Ma cosa avrei dovuto fare per lasciare il segno? Mettermi a ballare il tuca-tuca in boxer sul tavolo del ristorante? Ma soprattutto, dove sta scritto che avrei dovuto lasciare un segno? E se undici persone vengono fatte sedere su un unico tavolo allungato, è inevitabile che qualcuno prenda posto all'estremità. E se il mio carissimo amico "texano" non ha ricevuto, a detta di Laura, debita considerazione, forse è perchè (ma lei non lo sa, malgrado voglia far credere di saper tutto…) siamo stati insieme tutto il pomeriggio (e non per la prima volta), e quindi ho dedicato le mie attenzioni alla cara Patty, essendo la prima volta in cui la incontravo. Senza contare poi che Roby-cowboy e la mia dolce Irene conversavano amabilmente insieme (sia per il fatto che anche lei è fuori dal mondo-blog, sia perchè sono ottimi amici), quando lei lo ha sottratto al gruppo per fumare.
E sì, Avalon. Dici "non sento come mia la sensazione di conoscenza acquisita, ma come preesistente, di cui parla Luca nel suo post". E vorrei vedere. Quello che ho scritto non era rivolto a te, in quanto non ho mai letto il tuo blog, non sapendo fino ad oggi nemmeno quale fosse, non ti ho mai sentita via e-mail, non ti ho mai parlato al telefono. Come pensavi che avremmo potuto già sentirci amici? Anche tu per me non sei stata nulla di negativo e nulla di esaltante. Sabato sera. Ora la parte negativa l'ho trovata. La mia parte positiva era il fatto di non aver svelato l'impressione che ho avuto di te. Hai una casa. Se io, Anna, Gil o chiunque altro, non ti piacciamo, al prossimo raduno, rimanici….
Per finire, un avviso a quelle persone con cui sono in contatto e con le quali esiste la promessa di incontrarci il prima possibile: attente, siete ancora in tempo per ripensarci………………. 😉
E adesso ???ultima modifica: 2005-11-03T23:09:22+01:00da coccolexchicco
Reposta per primo quest’articolo

21 pensieri su “E adesso ???

  1. No, sarebbe stata ipocrita se avesse scritto cose che non pensava. Se le pensava (e non entro nel merito, come hai ben visto) e le ha scritte, mi piace. PErchè ha usato il blog nel modo più corretto, ovvero per se stessa. Non ha scritto cose belle per fare piacere, per colpire, per avere commenti. Ha scritto quello che sentiva, punto. Invece spesso leggo post buonisti e melensi, fatti per colpire. Di gente che si spara pose da “io so tutto” e ad ogni post si produce in finzione solo ed esclusivamente per ottenere plauso, link e commenti. MI è piaciuta per questo, non me lo aspettavo, ma questa è un’altra storia. Vivo il vostro gineceo da lontano, vi leggo, con alcuni parlo anche in privato o scrivo mail. Metto insieme i pezzi ma è sempre la MIA visione. No, non direi ipocrita, affatto. E nel merito, come ti ho detto, non entro. E se mai vorrai incontrarmi, preparati ad una valanga di doppi sensi, battutacce da scaricatore di porto, risate e magari anche lacrime. Preparati ad una persona lunatica. Ma posso assicurarti che quello che vedi è quello che ti arriva (in inglese è what you see is what you get… rende meglio). Un bacione. Ale

  2. Ciao Chicco, io credo che tu abbia frainteso il senso di quello che ha scritto Laura. Sai, molto spesso quando si leggono parole ferme su un foglio, si può interpretare nella maniera sbagliata. E’ successo anche a me qualche volta. Credo che se vi foste parlati l’uno davanti all’altra, non ci sarebbe stata questa tua reazione. Ma ritengo in ogni modo giusto che tu abbia espresso quello che pensi. Io posso dire che ho vissuto con te quello che tu hai descritto, ma per noi è stato diverso, noi ci conosciamo da tanto tempo, ci scriviamo per email, ci siamo raccontati di noi. E conoscerti è stato solo una conferma e il nostro abbraccio ne è stata la dimostrazione. Voi non vi conoscevate, quindi non poteva essere la stessa cosa. Per ovvi motivi. So solo che mi dispiace che non vi siate capiti. Tutto qui. Ti abbraccio forte, Patty ^_^

  3. Amò, in me il segno l’hai lasciato…rico rderò per sempre che abbiamo fatto le ore piccole a chiaccherare io in camicia da notte e tu in pigiama e tra noi non è successo NIENTE! Vatti a fidare degli uomini! Altro che topo, mi sa che dove sappiamo c’hai un ghiro ….

  4. Se d’amore parli
    non v’è passato o presente
    ma solo essere che aspetta un futuro.
    L’amore vero non finisce, ma resta
    e vive attimo dopo attimo la tua esistenza
    riscaldando tumultuosamente il cuore nella triste ragione.
    Di che pentirsi dunque
    di avere nell’animo un pensiero amico che aiuta ?
    di avere in se la felicità d’allora solo tua ?
    di avere un lume che schiara la via futura ?
    rasserenati, fuga le nubi
    e volgi lo sguardo
    e scopri intorno i mille colori
    perchè la gioia è in te
    e attende soltanto che la tua voce
    ridoni forza ai cuori.

    Buona serata, Manu

  5. Per il mio cuore basta il tuo petto,

    per la tua libertà bastano le mie ali.

    Dalla mia bocca arriverà fino al cielo

    ciò che stava sopito sulla tua anima. (P. Neruda)

    Buona domenica, Manu nel copiaincollaper imieiamici.
    Luca non sono cattiva cattiva cattiva…dimmi che scherzavi ti prego, ci tengo alla tua stima, solo che non ho sempre parole diverse per tutti, l’ho anche scritto in un mio post che ti sarà sfuggito…poi hai letto che fino a lunedì mi sto dedicando alle coccolexmoris e volevo comunque salutarvi.
    Bacio non copiaicollato, Manu

  6. Ciao Lu’…non ho rinviato il messaggio intenzionalment e, ma solo perché cancellando un po’ di messaggi (la memoria era piena), la voce cancella è subito dopo ri-invia e siccome che so’ cecata, ho schiacciato la voce sbagliata. Però hai ragione tu…so’ un po’ rinco, ma tu mi vuoi bene ugualmente, no? BACIOTTINI, Patty

Lascia un commento