Un nonno se ne va…

Domenica scorsa, Ratataplan ci ha lasciati. Nome strano con cui appellare una persona. Sempre il mio solito vizio di affibbiare nomignoli alla gente.
Ratataplan era nonno Alessandro. Il papà del mio ex padrone di casa. Quante risate mi ha strappato, in quel periodo. Ricordo ancora benissimo le nostre chiacchierate nel garage comune, quando parlava male del parentado, guardandosi alle spalle per essere sicuro che non arrivasse nessuno, ma gridando perchè non ci sentiva bene!
E quando scendeva nell'orto, tra la sua uva e le sue patate. In camicia e cravatta!!
E quella volta poi, che si levò la dentiera per farmi vedere il brutto lavoro fatto dal suo dentista? Che spasso…..
Ha visto nascere mia figlia, ogni volta che usciva, tornava con un chilo di zucchero ed un pacco di biscotti per lei, alla maniera dei napoletani, qual'era…..
"I parenti so' traditori", mi ha ripetuto cento e più volte. Mi sembra di vederlo ancora, col suo palto' marrone, camminare lento per le vie del paese, con gli occhi vispi che scrutano tutto e tutti.
Lunedì, al suo funerale, non c'ero. Avrei respirato l'ipocrisia dei suoi figli e nipoti. Ma se è vero che dov'è andato lui può vedere tutto, allora lo sa che io ero lì, dentro uno di quei fiori che ornavano la sua nuova dimora….
Addio, nonno Alessandro…

… mi vedo in coda, in attesa della fine. Non so a che punto sono, ma so che c'è una persona in meno davanti a me…

(Chicco)

Un nonno se ne va…ultima modifica: 2005-09-22T00:57:21+02:00da coccolexchicco
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Un nonno se ne va…

  1. Ciao Chicco…che sensazione, o meglio che ricordi h aprovocato in me il tuo post…..oggi è l’anniversario della morte della mia dolcissima nonna…e leggendoti o ricordato, come dici tu, “l’ipocrisia ” di figli e nipoti suoi che si sono ricordati di lei, solo in qull’istante, dopo anni di assenze….Nonn o Alessandro, saprà sicuramente che tu c’eri li, con il cuore, più di altra gente…..ti abbraccio …v

  2. Ciao Luca…finalmen te rimetto piede sul blog…è proprio strana la capacità che ha la vita di farci passare dalle stelle alla polvere nel giro di pochi attimi…ma oggi sono più serena…solo così si possono aiutare le persone che ci sono accanto e che stanno male in prima persona…tu come stai? Spero bene…a parte questo post, così carico di tristezza…è proprio da tanto che nn parliamo…e mi dispiace, sai…xchè sei una delle prime persone che ho conosciuto qui e con cui ho subito legato…quasi un punto di riferimento…e c’è un momento in cui mi vieni sempre in mente tu…quando vedo la nuova pubblicità della mastercard…” passare un weekend con la donna della tua vita, nn ha prezzo”…anch e se tua figlia è un pò più grandicella della bimba della pubblicità, sorrido ogni volta! Un bacio grande grande…

Lascia un commento