Ti conosco, Mascherina…. O no?

Questa sera I. è venuta a cena da me. Prima mi ha aiutato a spalare quel metrocubo di neve che mi impediva di tirare fuori dal garage la mia 4ruote, poi abbiamo cucinato insieme. Una volta a tavola, parlando del più e del meno, se n'è uscita con un discorso…
– Oggi all'ospedale (lei è infermiera) ho trovato ad aspettarmi fuori un signore, grigio di capelli, rotondetto, ben vestito. Mi ha chiesto se ero I.
– E chi era?
– Veramente non sapevo, avevo paura di fare una delle mie brutte figure…
– E quindi…?
– Mentre stavo per chiedergli chi fosse, esce fuori sua moglie, e me la indica… Quello sguardo non mi era nuovo… Poi quando lei mi ha parlato, mi sono ricordata!
– E chi erano?
– Era quella coppia che, quando io avevo 10 anni e i miei non mi volevano in casa, mi accolsero da loro, a vivere con loro (e gli occhi le diventano lucidi)…
– Come, ti hanno accolta…?
– I miei non sapevano che farsene di una femmina, e mi hanno "prestata" a questi due signori, che non avevano figli… Mi hanno trattata proprio come fossi loro figlia…

E il discorso continua, tra il mio stupore e la rabbia che cresce verso persone che non hanno saputo fare di meglio che classificarmi come "terrone", mentre non avrebbero nessun diritto di rimanere in vita.
Ciò che mi dà da pensare, è il fatto che, nonostante io abbia vissuto con I. per quasi 4 anni, più il tempo prima e quello dopo, ci sono ancora cose di cui non sono a conoscenza. E passi… Ma dovrebbe farmi capire che, se non si conosce tutto nemmeno della persona con la quale si è diviso un pezzo di vita, è impensabile illudersi di capire e/o credere di conoscere una persona dopo qualche giorno dalla sua conoscenza…
Questa è la vita, caro Blog, e anche dopo 90 anni di respiro, avremo sempre qualcosa da imparare………

Ti conosco, Mascherina…. O no?ultima modifica: 2005-02-28T23:33:14+01:00da coccolexchicco
Reposta per primo quest’articolo

13 pensieri su “Ti conosco, Mascherina…. O no?

  1. Del proprio compagno si puo dire di conoscere le abitudini sicuramente , ma non tutto , ma ti dirò …. ci sono persone con cui senti di essere a casa… e allora tutto quello che devi saper fare è guardarle ed ascoltarle eallora scoprirai anche i segreti più impensati , quelli non detti , dati da rossori impercettibili , da parole stonate , da frasi o gesti ripetuti ….
    Ti potrei dire che in quattro anni non hai saputo tante cose … e te le dice ora … a te che sembri impersonare il cavalier cortese sul suo 4 ruote bianco di neve … vorrei dire che questa donna deve crescere da sola … come un pò tutti noi … ma non posso permettermi , non la conosco , non so che quello che tu racconti di lei … ma te lo dice una che ha scoperto di dover andare oltre certe cose , da sola , prima di commettere sempre gli stessi errori …. purtroppo . Buona vita …. la curiosità io trovo sia la spinta ad un’esistenza piena non la paura , che pure esiste non lo nego … si può pagare per averla assecondata , a volte … ma se non c’è … cosa ci resta? non scusarti per favore .non amo i proforma . =) a presto .

  2. Ciao Luca…dal fatto che nn sei passato deduco che ce l’hai ancora con me…nn so cosa fare…mi sento in imbarazzo e ho anche paura di darti fastidio…legg ere il tuo post mi ha messo tanta tristezza…com e sono possibili cose di questo genere? Cmq, sappi che io ci sono e ci sono sempre stata x te…ora vado a dormire…buona notte e un bacio…

  3. Ciao dolce papà, stasera non mi hai fatto neanche un salutino, non fa niente non preoccuparti immagino che non è stata una serata facile.
    Penso che non dovresti avercela con lei, un passato così doloroso non è facile da confidare neanche a chi amiamo, perchè spesso le cose dolorose vogliamo rimuoverle per sempre e sperare di non doverci mai più fare i conti. In fondo te lo ha raccontato oggi, nella maniera e nel momento che lei riteneva giusto, che le provocasse meno dolore. Stalle vicino a volte basta solo questo, senza fare troppe domande, sarà lei a parlare quando vorrà!!! Un bacino e Buonanotte

  4. Sicuramente non te ne aveva parlato prima perchè è una parte della sua vita che ancora le fa male….(sicura mente è solo per quello…stai tranquillo.. e sicuramente la conosci meglio di tutti gli altri..)ciao..u n bacio..SEIRENE

  5. Luca, Luca…a volte purtroppo, i sogni contribuiscono solo a farci stare male e ad alimentare sentimenti che, probabilmente, andrebbero rimossi dal nostro cuore, se solo avessimo un briciolo di amor proprio…ma io sembro nn voler affatto imparare la lezione…quant o sono scema…sono contenta di capire che tra noi è tutto ok…sai,la nostra ultima incomprensione mi ha fatta stare davvero male…stasera ho un gran mal di testa…nn credo che rimarrò a lungo…ti auguro che la tua sia invece tranquilla e rilassata…ti abbraccio…la tua fata preferita (o almeno spero di esserlo ancora!)…

  6. credo che da una persona ci sia sempre da imparare…e che neanke dopo 40 anni si riesca a conoscere bene chi ti sta accanto..ci son sempre delle sorprese!e se da un lato può intimorire,dall ‘altro è una benedizione..no n sai quanto mi faccia piacere ricevere i tuoi commenti..un bacio special daddy…a presto,ginevra

Lascia un commento